How to wear: jeans alla caviglia

Questa stagione non potete non avere un paio di jeans a vita alta, skinny e tagliato alla caviglia, meglio se tagliato in maniera rudimentale e sfrangiato. Io per non  farmi mancare nulla ne ho comprati tre paia, uno di Citizens of Humanity più costoso (€159), e due low cost di Zara Trafaluc (€19,90). Perfetto con una ciabattina o con un sandalo piatto, come con un sandalo dal tacco 12, o meglio ancora con uno stivaletto colorato come quello di Balenciaga o quello di Vetements; nel caso non voleste o non poteste spendere i quasi mille euro che costano Balenciaga e Vetements, potete ripiegare sul sito shopjessicabuurman.com e un’alternativa economica e quasi identica, la potete trovare facilmente.

Di giorno, abbinatelo ad una camicia di seta, oppure ad una t-shirt basic con una scritta evidente, come quelle di Dior, di Givenchy o di Gucci,  o anche ad una semplice maglietta bianca; per un cocktail o per una serata informale, abbinatelo ad un top di pizzo o ad un crop top tagliato sotto il seno. Si tratta di un passe-partout che vi salva l’outfit da mattina a sera; basta un cambio di scarpa e di maglia e siete pronte.

Il jeans a vita alta sopra la caviglia è un pezzo salvaguardaroba, di quelli che potete mettere quando non avete idea di cosa mettere e quando sembra che tutto vi stia male. Quando siete indisposte, o quando siete troppo stanche per una moda scomoda, che non sempre è sinonimo di look azzeccato. Si può vincere anche facilmente e con semplicità, e questo tipo di jeans ci serve a quello.

Leave a Reply

Your email address will not be published.