Parigi batte Milano

Parigi batte Milano a mani basse. Le sfilate di Parigi dettano i trend della prossima stagione, mentre Milano arranca con poche idee e quasi nulla di veramente degno di nota.

A Milano Dolce & Gabbana hanno mandato in passerella la stessa collezione dello scorso anno e del precedente, a cui hanno aggiunto qualche modella curvy ed Emily Ratajkowski, che è perfetta per catalizzare riflettori, attenzione e like, ma che da sola non cambia le sorti di una sfilata. Versace non ha brillato ma brillano sempre sulla sua pedana donne belle, sexy e fiere, come ai tempi di Gianni e delle top. Prada sorprende ogni stagione e ha sorpreso anche stavolta, anche se dovendo scegliere tra Prada or nada, io sceglierei nada. Gucci ha lasciato Milano e ha sfilato a Parigi, e così Milano ha incassato un’altra sconfitta al cospetto della vera capitale della moda.

Schermata 2018-09-28 alle 18.30.04

Schermata 2018-09-29 alle 14.06.34

_MON0105_20180920204807

A Parigi si sono viste le tendenze della prossima stagione e di seguito ve ne mostro e ve ne racconto qualcuna.

  • Il total jeans

Il total look in jeans, che sia abito, che sia camicia e gonna o camicia e short o pantalone, ha fatto capolino su diverse passerelle, da Isabel Marant a Balmain, a Miu Miu. Facile e comodo, da giorno e da cocktail con stile.

_MON0647_20180928160458

KIM_0045_20180928061918

_MON0888_20181002173717

  • La stagnola

L’abito argentato, effetto stagnola sarà copiatissimo dalle catene del pronto moda. Se volete l’originale di lusso, bussate alle boutique di Balmain e di Isabel Marant.

KIM_0057_20180928061919

_MON1002_20180928160550

  • I cristalli

L’abito ricoperto di cristalli è un classico delle notti d’estate, che sia di Slimane per Céline o di Vaccarello per Saint Laurent, o di Asos (https://www.asos.com/it/donna/), va bene, l’importante è brillare sempre.

KIM_1157_20180929080721

_STL1058_20180926061718

  • Il logo

Dove luccica un logo, io sono lì a guardarlo con gli occhi a cuore, se il logo è Chanel, gli occhi a cuore accompagnano sempre. In questo caso, con le cinture a catena, gli orecchini, i bracciali, le camicie e quant’altro, è stato amore a prima vista.

KIM_2227_20181002141547

KIM_2995_20181002141826

  • Il bianco

Il bianco è il colore dell’estate e Jacquemus ne ha fatto un manifesto della propria sfilata, con i miniabiti camicia e gli chemisier candidi. E Valentino ha incantato con l’abito lungo di pizzo e trasparenze.

Schermata 2018-09-28 alle 15.10.26

Schermata 2018-09-28 alle 15.09.51

Schermata 2018-10-03 alle 13.41.16

  • L’abito nero

Con l’abito nero, lungo o longuette, trasparente e impalpabile si vince facilmente, non in originalità e creatività, ma in sex appeal sicuramente. E in quanto a sex appeal, Emily Ratajkowski e Versace, non sono secondi a nessuno.

Schermata 2018-10-03 alle 13.42.01

_STL1324_20180926062047

_LLL3624_20180921230951

(Immagini da vogue.it)

Leave a Reply

Your email address will not be published.