Addio alla regina

Oggi è mancata la regina. Per chi non lo sapesse, la regina era Franca Sozzani, dal 1988 direttrice di Vogue Italia e direttrice editoriale di Condé Nast Italia. In breve, Franca era la regina dell’editoria di moda italiana. E come succede sempre con le regine, ci s’inchina al loro cospetto, salvo poi dirne male alle spalle, e infine riservare loro la dovuta santificazione postuma. E così, oggi che non c’è più, è più amata di ieri, anche da quelli che ieri la detestavano.

Di lei potrei riferire solo chiacchiere e dicerie, elogi e stroncature, leccaculismi, malelingue e pettegolezzi, ma non potrei scrivere nulla di mio, non avendola mai conosciuta personalmente. Nel periodo in cui ero un’assistente di moda in Condé Nast, tra Glamour, Vogue gioiello e vogue.it, cioè l’ultima delle schiave, mi è capitato d’incrociarla, anche se ho incrociato più spesso il suo cane, Lazlo, la mattina, davanti al palazzo delle redazioni, con un’altra schiava di turno. Morale: conoscevo meglio il suo cane di lei.

Di certo è stata e rimarrà una delle donne simbolo della moda italiana e se lo è diventata, qualcosa in più, lo aveva di sicuro.

La domanda, anzi le domande, ora sono: chi sarà la sua erede? E soprattutto, ci sarà una sua erede?

Leave a Reply

Your email address will not be published.