L’abito lungo estivo

Qualche settimana fa, ho fatto un viaggio in Marocco, a Marrakech, e la cosa che più mi premeva acquistare, era un abito lungo. Ero partita con una gonna lunga appena acquistata da Zara, qualche vestito lungo che già avevo, ma quello che più desideravo, era un abito lungo. Desideravo un abito con maniche lunghe e lungo fino ai piedi, da poter indossare sia di giorno con sandali e ciabattine piatti, sia di sera con tacchi a spillo. Un vestito che potesse essere sia castigato, con i bottoni tutti chiusi, sia sexy, con uno spacco creato dai bottoni aperti, e/o un décolleté “sbottonato”. E quale posto migliore del Marocco, per acquistare un vestito simile, che fosse particolare e unico, anche una volta rientrata in città?!

Non sapevo dove trovare un abito simile, avevo fatto ricerche su google, avevo domandato in una storia di Instagram qualche consiglio alle follower che già fossero state a Marrakech, ma non avevo le idee affatto chiare. Così ho chiesto all’albergo di chiamarmi un taxi e una volta salita, ho domandato ad Aziz, che da qual momento in poi è diventato il nostro tassista di fiducia, di portarmi in negozi dove vendessero abiti lunghi di quel tipo. Il primo negozio in cui mi ha portato, nella Medina, era Karim Bouriad (https://www.karimbouriad.com/product-category/women/page/3/) e lì ho acquistato l’abito che volevo. Devo dire che ho dovuto spulciare un po’ prima di trovarlo, apparentemente erano tutti caftani, e per un look alla Marta Marzotto attenderei ancora qualche anno, o avevano colori e materiali non di mio gusto. Al secondo giro invece, in mezzo ad altri, ho visto lui, ed è stato amore a prima vista. L’avrei comprato al volo, anche senza provarlo, anche senza contrattazioni tipiche locali.

Ogni volta che lo indosso, sia nella vita reale che in quella social, riscontro molta ammirazione e mi chiedono in molte dove lo abbia comprato, e io sono ancor più fiera del mio acquisto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.